venerdì, marzo 10, 2006

HO PERSO UN AMORE

N° di riferimento: 445668000 Salve sono un giovanotto di ventuno anni che staattraversando una fortissima crisi sentimentale.L\'anno scorso mi sono iscritto all\'università della mia città ed dopo pochimesi mi sono iscritto ad un gruppo di .........Mi sembrava una favola, gente nuova, volti nuovi, da urlo!Qui ho incontrato una ragazza asiatica con la quale ho intrapreso una relazionedi sei mesi ma poi l\'ho lasciata perchè non mi sentivo innamorato, era solosesso in fin dei conti...Mi sono innamorato a prima vista di una ragazza più grande di me con la qualesono divenuto subito ottimo amico e alla quale mi univa uno strano feeling diprotezione reciproca. Non era bella ma aveva quel non so qualcosa che mi harapito il cuore,siamo usciti molte volte assieme al cinema, a casa mia, a casa sua, a guardaremostre di pittura ecc... lei ha conosciuto i miei amici ed io i suoi, ci univaqualcosa di spettacolare insomma. Le ho regalato il libro del Piccolo principee le ho detto che era la mia dolce volpina. Tra rose e regali, sms carini esimpatici abbiamo coltivato per qualche mese un\'ottima amicizia. Poi lei èpartita per andare a lavorare come animatrice in un villaggio turistico ed iole sono rimasto vicino tendendole una mano con messaggi simpatici.Lei è tornata ad ottobre e abbiamo deciso di frequentarci tutto filavaliscio, a meraviglia tra personaggi simpatici da noi inventati, versi di poesieche ci piacevano, uscite al cinema, regali e fiori ci pareva di volare tremetri sopra al cielo dalla felicità.Poi quando lei mi ha detto voglio stare con te io ho avuto paura e mi sononascosto dietro maschere davvero poche carine (sms stupidi, gelosi, e-mailcretine, bugie, discorsi stupidi e davvero poco carini, gesti volgari emeschini mi sono trasformato insomma in ciò che non sono mai stato prima d\'orae l\'ho allontanata per sempre dalla mia vita e non ci ho neppure fattol\'amore insieme e come recita quella canzone del Claudione nazionale \"Mimanca da morire quel suo piccolo grande amore adesso che saprei cosa dire,adesso che saprei cosa fare\". Sono passati due mesi da quando non la sento piùma la sogno ancora di notte e non so che fare....Aiuto!Dentro di me penso. \"Chi se ne frega in fondo è una tipa uguale a tantissimealtre\" ma ogni volta che leggo una frase romantica o ascolto una canzoned\'amore penso a lei ed ho paura!Mi sento come una sensazione di vuoto dentro mai provata prima e sono spessonervoso e mi colpiscono dei fortissimi mal di testa.Che fare?Che fare?Aiuto!Non riesco a capire se dentro di me ne sono ancora innamorato o meno è come semi mancasse quella gioia e quell\'allegria di vivere che ho sempre avuto,quella spensieratezza e quella determinazione che mi hanno da semprecontraddistinto!
Capita! Capita di renderci quanto sia importante una persona per noi solo dopo averla persa. Ma una delle cose più difficili da recuperare dopo averlo perso. Ma per capire se l'ha perso davvero dovrebbe ricontattatarla e vedere se lei è ancora disponibile. Semprechè lei desidera davvero recuperare questo amore o i suoi sono solo sensi di colpa per il modo in cui ha lasciato una persona con cui aveva stabilito una certa intesa. Cordiali saluti
Salve dott. Cavaliere Ho seguito il suo consiglio ed ho provato a rincottatarla e lei mi ha risp"Che bello aspettavo tue notizie ma poi ha detto: tu sei simpatico subito ma poi mi verrebbe da ucciderti!" E poi mi ha chiesto insieme ad una sua amica se volevo uscire un sabato sera con loro ma io non me la sono sentita... non mi sento ne ancora pronto per rivedere i suoi occhi!Poi sono andato a casa di un mio vecchio compagno di liceo e vedendo sua sorella ho sentito di nuovo qualcosa dentro di me smuoversi così le ho chiesto se voleva venire qualche volta a casa mia a vedere qualche film o a fare qualche passeggiata e l'ho invitata a casa mia a cena per il fine settimana prossima ed lei ha accettato.Non so però se è solo per scordare la storia precedente o perchè davvero misento attratto... che fare?
Per fugare i suoi dubbi deve affrontare le situazioni non sfuggirle. Per il momento mantenga l'impegno con la nuova amica. Avrà modo di vedere se proverà qualcosa o meno, e risponderà così alla sua domanda. Saluti

2 commenti:

Anonimo ha detto...

MA è uno scherzo questa testimonianza che ho appena letto?Assurdo di come certi individui abbiano veramente dei problemi,egregio dottor cavaliere ma pure lei è possibile che nonostante si psichiatra,non senta puzza di bruciato....Un altro manipolatore che passa la vita tra mille dubbi e relazioni giustificandosi con pensieri dove il principale scopo è quello di giocare con le donne,riconosco in pieno i sintomi di tali personaggi in quanto vissuti in modo tragico,mi vien da ridere per quanto il nervoso mi sale alla testa,parole che sembrano ingenue da bambino che non sa che fare della donna che gli capita sotto tiro,ma si come fosse un giocattolo

Pauramare ha detto...

Sono senza parole