mercoledì, ottobre 15, 2008

CONTINUO AD INCONTRARE UOMINI SBAGLIATI

Buonasera, scrivo per tutte le donne che leggono.
Ho 30 anni, sono carina, simpatica, ho una laurea, ho lavorato in università eora ho un lavoro che mi soddisfa.Ho amici e amiche care.eppure... continuo ad incontare uomini sbagliati.scrivo perchè oggi ho mal di cuore perchè ho troncato una relazione che mifaceva stare male (3 mesi) con un uomo freddo e incapace di dimostrare amore.Sono orgogliosa di me perchè mi sono protetta e anche se gli voglio bene hoscelto di amare prima me stessa.la mia storia è dolorosa...ma se il dolore è masetro di vita..sono trooooooooooppo saggia :-)rimango senza padre che sono adolescente, mi fidanzo con il classico bravoragazzo dell'Oratorio.. bravo, intelligente, di cuore. mi aggrappo a lui, vivoin simbiosi con lui, studio e progetto di sposarmi. dopo 10 anni insieme ( e iovivo nel mondo delle favole), la settimana in cui mi laureo scopro da ungiornale che è stato condannato per pedofilia.Mi crolla il mondo, non ci credo. ma è la verità.Mi laureo con il massimo dei voti ma poi crollo.Non so ancora come ho fatto in quel periodo, credo sia stato Dio e la forzadella vita.Con un esaurimento mica da ridere, trovo lavoro, comincio a curarmi e cominciouna psicoterapia.Con lui è un tira e molla ma un giorno mi guardo allo specchio.. sono l'ombradi me stessa!!!E grazie a Dio compio un atto enorme di amore verso di me, lo lascio.Sto da cani. Mi metto però in cammino con la psicoterapia, con un cammino dicatechesi e creandomi nuovi amici e facendomi amare dai pochi rimasti.Voglio vivere, stare bene, ci credo sempre.La terapia è molto faticosa...vedo cose storte, vedo che non mi amo, capiscoche ho una immagine di me distorta!Mi vedo brutta e sbagliata!!come posso vedermi così????oh il problema purtroppo comune a molte è lì...sepolto nel mio inconscio. a 4anni una persona di cui mi fidavo mi molesta sessualmente.Ecco la chiave di volta.E' stato terribile aver scoperto tutto, ma con Dio, un frate Francescano, gliamici cari e una psicoterapeuta continuo il cammino verso il mio stare bene.Ora sto meglio...ma il problema di salvare e di essere salvata da un belprincipe mi porta a sbagliare ancora!Incontro un ragazzo molto bello, un sogno, ha tutto ciò che ho sempre sognato:soldi, bellezza, nobiltà e io, vedo la realtà ma preferisco chiudere gli occhi.Vivere ancora nel sogno. A me non sembra vero che io che per anni mi sonovista, brutta, piccola e sbagliata ho un uomo così!la solita idea di non amore verso me stessa.E infatti dopo pochi mesi non ne posso più. Ha problemi personali e forse perquesto incapace di dimostare affetto e amore. devo scegliere. Me ne vado oimmolo la mia esistenza a dare amore ad un uomo a cui nella vita è mancato?faccio una fatica boia ma me ne vado.oggi ce l'ho fatta.Ho male al cuore ma sono molto orgoglisa di me.Ho sempre avuto paura di stare sola ma ora...ora è un po meno.So come stare bene, so come trovare il mio equilibrio, devo solo esercitarmi.esercitarmi ad amare Dio e me stessa.Solo così so che naturalmente eviterò gli uomini sbagliati e saprò riconoscerechi mi da la stima, l'amore, l'affetto che merito.So che devo crescere, accettare limiti e migliorare il mio carattere ma so chenon posso più permettere di ricevere briciole. so che merito un banchettofelice!
Ps. resto inorridita nel leggere così tanti episodi di molestie sulle bambineda parte di uomini adulti di cui si fidano. Credo che bisognerebbe farequalcosa perchè queste persone generano ferite profonde e rovinano la vita.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Vorrei amare di più me stesso, ma è impossibile, il dolore adesso mi soffoca e mi rende incapace di reagire e percepire la realtà.
un matrimonio di 10 anni, una bambina ballissima tutto finito senza un perchè?.
ho dato tutto, tutto di me.
ho sempre pensato che arrivato ai 30anni sarei stato un uomo felice, con dei rapporti stabili e invece mi ritrovo pieno d'incertezze e con la certezza che a questo mondo puoi costruire un castello granitico e che tutto poi può crollare in un secondo.

Anonimo ha detto...

prima di amare bisogna amarsi, e per amarsi ci vuole tanta forza...soprattutto se siamo persone fragili, tendenti a sottolineare i nostri difetti...
io ho un mondo di certezze ma sto immergendomi con i miei piedi nell'incertezza..vorrei fermarmi ma nn trovo la forza! ...quella forza di amarmi abbastanza per dire 'basta' a ciò ke di certo sia sbagliato...
ogni sera mi corico pensando: devo amarmi per il rispetto di me stessa...spero solo di riuscirci presto! un bacio!

kikka ha detto...

io to come te solo che o 23 anni e sono bruta la persona con qui sto non mi a mai dimostrato di amarmi orma sono 5 anni che stiamo insieme io continuo a starci in sofferenza perche so che non mi si prendera nessuno perche io non provo piu niente per lui e ogni volta che mi piace qualcuno mi rifiuta a me due anni fa sono morte a distanza di 3 mesi (mia sorella ad aprile e mio padre a giunio) sto desiderando di morire perchè tutto il mondo compresso dio ce lanno con me mi mancha anche il coraggio di morire ma primo o poi lo faro

alb100 ha detto...

complimenti hai un blog bellissimo, mi capita spesso di entrare, leggere qualche pezzo e poi pensare alla mia storia d'amore ormai andata in frantumi... e più ci penso, faccio parallelismi, rivedo tutti gli sbagli, e più non riesco a farmene una ragione, cosicchè sento dentro di me odio e amore.
la vita non va quasi mai come ti aspetti, ogni giorno è un'incognita, una piccola guerra da combattere... ed è per questo che mi piace!

Anonimo ha detto...

t'amai
dunque t'amai
e t'amo ancora
di un amore che
non puo' venir
che da me solo
ed é ben poco prezzo
oh angelo mio
la morte
per un tuo bacio.

Per fortuna noi amiamo, gioiamo, diamo e siamo felici,ma le storie finiscono e per fortuna ,si sta' male, ma é proprio nel dolore che ci si ricostruisce, ed é sempre per foruna ,impariamo ad amare diversamente, ma mai di meno.
Uno degli ultimi romantici, Renato
Se mi é possibile vorrei suggerire, su questo blog, una rubrica per anime sole,forse ,e ripeto forse si potrebbe aiutare
qualche cuore smarrito.