mercoledì, agosto 21, 2013

NON SENTO IL SUO AMORE E NON SENTO NEANCHE' L'AMORE PER ME STESSA

Età: 45 Sono divorziata con un figlio di 21 anni e altri due fallimenti relazionali alle spalle oltre al matrimonio. Tre anni fa circa ho conosciuto un uomo di 4 anni più piccolo di me, abbiamo cominciato a frequentarci in maniera sempre più assidua fino a ieri. Ho subito per due anni la sua indifferenza, le umiliazioni, le ingiurie, i tradimenti, la violenza fisica, verbale e psicologica ma nonostante tutto non ho mai smesso di amarlo! Due anni fa ha scoperto delle mail che mi ero scambiata con un uomo che mi faceva la corte, risalivano a sei mesi prima e precisamente due mesi dopo l\'inizio della nostra relazione ed è andata avanti per circa un mese. Erano decisamente mail che non lasciavano spazio all\'interpretazione, era chiaro quello che lui voleva ed io stavo al gioco ma non è mai successo niente, non siamo mai andati oltre quelle mail perchè in realtà non ho mai voluto che accadesse. Ero confusa, avevo scoperto che in realtà il mio compagno mi aveva mentito, era sposato con due figli e viveva ancora in famiglia e non dalla madre come mi aveva detto e anche dopo, quando ha lasciato la moglie ed è andato a vivere con i genitori ha continuato a dire tante bugie che puntualmente smascheravo. Credo volessi trovare la forza di uscire da quel rapporto e cercavo di trovare un motivo perchè non mi bastava quello che avevo visto, ho sempre giustificato ogni cosa con lui....sentivo che non era leale, volevo lasciarlo ma non ci sono riuscita.....fino a ieri. Mi picchiava in modo selvaggio, m\'ingiuriava mi ha costretto a fare scelte che mi hanno isolata sempre di più! All\'improvviso ha smesso di picchiarmi, credo sia successo quando ho cominciato a difendermi, circa un anno fa, ma ha continuato ad apostrofarmi con i peggiori appellativi possibili...continuava a rinfacciarmi la storia delle mail, non ha mai creduto al fatto che non fosse successo altro e ogni cosa che facevo veniva ingigantita e messa in dubbio fino ad arrivare a litigare pesantemente. Le nostre liti sono diventate sempre più frequenti e feroci. Circa un mese fa ho scoperto casualmente un suo account di facebook e mi sono accorta che da più di un anno flirtava con una donna di 10 anni più piccola di lui ma ha sempre negato....ormai vivevo in un incubo, con lui non avevo più dialogo, mai una carezza, un attenzione ero sempre io che cercavo lui anche sessualmente e paradossalmente lui continuava ad essere geloso fino alla paranoia almeno così sembrava anche se in privato ero diventata invisibile. Gli ho fatto da geisha, cercavo di renderlo felice in tutti i modi possibili ma non serviva a niente, dava tutto per scontato ed ero sempre e comunque la bugiarda, falsa, ipocrita, p.....a che lo aveva deluso tre anni prima ma mi diceva anche che voleva sposarmi e che voleva un figlio da me. Caos totale nella mia testa, un terremoto di emozioni, sensi di colpa, rabbia, dispiacere, odio verso me stessa e il rimorso di quell\'errore che mi aveva segnata per sempre. Ieri mattina.... l\'epilogo. Eravamo in spiaggia e come al solito io non esistevo. La rabbia in me saliva ma cercavo di soffocare l\'istinto poi ho detto qualcosa che ha scatenato la bestia. Ha cominciato ad inveire, a picchiarmi non curante delle persone che erano intorno e m\'istigava, ho notato gli tremavano le mani, probabilmente, se fossimo stati soli mi avrebbe ammazzata di botte...ho cominciato a piangere a singhiozzi, gli ho urlato contro come non mai, gli ho intimato di smetterla e lui è diventato un cagnolino, cercava di calmarmi ma solo perchè temeva l\'intervento di qualcuno che non c\'è stato. Ho chiamato mia madre e le ho chiesto di venirmi a prendere...gli ho chiesto di non chiamarmi più, di non cercarmi, di viversi la vita che vuole ma non sarei mai più stata la sua prigione, l\'origine del suo male, il suo capro espiatorio! Un atto di coraggio il mio ma Non faccio che pensare a lui, sono immobile nel mio dolore, non faccio che piangere e chiedermi perchè... non voglio chiamarlo...non sento più il suo amore da troppo tempo ormai, non so neanche se l\'ho mai avuto il suo amore....il problema è, però, che da tempo ormai non sento più neanche l\'amore verso me stessa! 



1 commento:

vilma ha detto...



!!! NON IGNORARE, PRENDERE IL TEMPO DI LETTURA, QUESTA TESTIMONIANZA!
Il mio nome è ms. TASCIOTTI VILMA ho 40 anni che sono una madre di una figlia di 3 anni. Un mese fa mia figlia soffriva di cancro al cervello.Ho avuto €20000 per garantire il suo recupero così mi metto alla ricerca di prestito.Ma purtroppo per me io stavo frodare di essere creditore senza scelta che ho perseverato nella mia ricerca per fortuna che il mio coraggio mi ha messo sulla persona giusta Karen GARCIA PINTO di signora che mi ha dato un prestito di € 47000 in 72 ore solo tramite bonifico bancario, che ha permesso la guarigione di mia figlia e l'apertura della mia piccola impresa.Questa prova è per te che sono stanchi di essere rifiutati dalle banche. Avete abbastanza sai dove mettere la testa che segue i vostri problemi finanziari. Avete bisogno urgente, veloce, affidabile e legittimo di un singolo indirizzo di finanziamento per essere soddisfare.
pintogarcia.karen@gmail.com